Home » Le favole di Irene: Un Natale in ritardo

Le favole di Irene: Un Natale in ritardo

Torna la rubrica della nostra giovanissima collaboratrice, che oggi ci racconta una favola di grande dolcezza

La piccola Irene Migliore, otto anni, un grande amore per libri, disegno, danza e animali, ci regala una favola ancora in tema natalizio. Oggi Irene dedica le sue righe a una profonda dolcezza.

C’era una volta una principessa di nome Rapunzel: quell’anno era così indaffarata che aveva dimenticato di festeggiare il Natale. Corse a dirlo alla sua mamma la quale le disse: “Non disperare! Fai dei regali a quelli che incontri e anche oggi sarà Natale”. Rapunzel non sapeva come fare perché non aveva nulla. Andò in strada e a ogni persona che incontrava dava una parola, un sorriso, un po’ del suo tempo. Si accorse allora che possedeva tanto e poteva dare tanto. Si sentì felice e fu Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WC Captcha 2 + = 12