Home » I bimbi dell’Istituto Sant’Anna di Palermo donano il Circ’opificio ai piccoli pazienti di Neuropsichiatria del Di Cristina di Palermo

I bimbi dell’Istituto Sant’Anna di Palermo donano il Circ’opificio ai piccoli pazienti di Neuropsichiatria del Di Cristina di Palermo

Una mattina di allegria per i piccoli pazienti dell’ospedale pediatrico Di Cristina di Palermo

Quando i bimbi rinunciano di cuore a qualcosa per fare felice chi é meno fortunato, i risultati sono sempre assicurati.
Oggi é stata una giornata speciale per i pazienti del reparto di Neuropsichiatria pediatrica dell’ospedale Dei bambini- Di Cristina di Palermo e questo grazie alla generosità dei piccoli studenti della primaria dell’Istituto Sant’Anna di Palermo.
A far visita ai giovanissimi pazienti oggi il Circ’opificio, che con le sue attività di stimolazione psico-sensoriale ha intrattenuto bimbi e ragazzini.
Prima si scioglie il ghiaccio ed ecco lo staff del Circ’opificio all’opera con le presentazioni e il primo approccio pedagogico e pratico con i bambini. Quindi via alle attività: sorrisi, esercizi di consapevolezza del corpo, dell’equilibrio, del coordinamento ed ecco anche le mamme e lo stesso personale sanitario in prima linea insieme ai pazienti.
I piccoli studenti dell’Istituto Sant’Anna di Palermo, nelle scorse settimane, complici le loro mamme, hanno rinunciato a qualche soldino da mettere nel salvadanaio per regalare un momento di svago a dei coetanei meno fortunati. Non a caso é stata scelta la settimana santa, cosicché il dono diventasse una sorpresa di Pasqua. Entusiasta tutto lo staff di Neuropsichiatria, capitanato dal primario  Giuseppe Santangelo, con i medici dello staff, la dottoressa Daniela Buffa, che ha avuto l’idea di coinvolgere il Circ’opificio, la dottoressa Renata Pitino e la pedagogista Anna Giordano e gli altri medici, che insieme a praticanti e paramedici hanno partecipato al laboratorio insieme ai pazienti.
Sorrisi, capacità di mettersi in gioco, voglia di sperimentare, queste le parole chiave della mattinata speciale del Di Cristina. L’obiettivo dei piccoli studenti del Sant’Anna é stato centrato: rinunciare a qualcosa per dare felicità a chi attraversa un momento meno felice. I bimbi riescono sempre a essere da esempio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WC Captcha − 4 = 2