Home » Donna incinta con Covid in condizioni preoccupanti al Cervello

Donna incinta con Covid in condizioni preoccupanti al Cervello

La donna sarebbe arrivata a Palermo da Londra

È di ieri la conferma che la gravida, ricoverata in Rianimazione al centro ostetrico Covid dell’ospedale Cervello di Palermo, è positiva al Coronavirus. La donna, una trentaquattrenne del Bangladesh al settimo mese di gravidanza, verserebbe in condizioni preoccupanti tanto che i sanitari starebbero valutando l’ipotesi di un cesareo, così da salvare la vita al piccolo. Dapprima ricoverata in Ostetricia e quindi in Rianimazione, è risultata positiva al tampone. La donna, stando alle fonti, sarebbe arrivata a Palermo nei giorni scorsi da Londra, con un volo che ha fatto scalo a Roma. La febbre altissima sarebbe subentrata dopo l’arrivo nel capoluogo siciliano. Si sta ricostruendo la mappa dei contatti avuti dalla neo-mamma dalla partenza da Londra al momento del ricovero al Cervello, dove oggi è stata attuata una sanificazione straordinaria del Pronto Soccorso e del reparto di Ostetricia. Si tratta della prima gravida ricoverata in Sicilia per Coronavirus. Un primato, quello del contagio zero tra donne incinta, che viene meno proprio nei giorni in cui nell’Isola la conta dei nuovi positivi ha toccato anche lo zero. Una notizia che lancia nello sgomento i siciliani perché nelle ultime settimane arrivavano progressivamente notizie incoraggianti. Il virus in Sicilia, stando agli esperti, sembrava aver perso virulenza, tanto che i numeri dei ricoverati in Terapia intensiva erano quotidianamente in calo. Un trend generale che si mantiene: oggi quattro nuovi positivi, 23 guariti, un deceduto e nove ricoverati in Terapia intensiva. Dal centro Covid del Cervello di Palermo ammoniscono: “L’epidemia è si rallentata ma non ferma. Si deve avere ancora tanta cautela.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WC Captcha 34 + = 35