Home » Tenuta Scozzari, per un matrimonio come in un film

Tenuta Scozzari, per un matrimonio come in un film

Un'antica tenuta di campagna, che fu di un aristocratico palermitano. Momenti indimenticabili e il grande giorno che diventa un sogno a occhi aperti

C’è un’adorabile commedia romantica ambientata a Londra. Julia Roberts e Hugh Grant sono i protagonisti. Si chiama Notting Hill e la scena più bella è sul finale, quando i due innamorati coronano il loro sogno e si sposano. A fare da scena alla loro giornata è una villa all’inglese, un prato verde, le campagne intorno e tanta felicità. Quale futura sposa non ha sognato un matrimonio del genere?

C’è in Sicilia, tra i colli palermitani ed a pochi km dal capoluogo, un posto magico, che tanto somiglia alle location delle commedie romantiche. Si chiama Tenuta Scozzari e si trova a Bolognetta. Ci arrivi dalla statale 189, ti infili in un agevole e suggestivo percorso di campagna e una volta arrivato non puoi che spalancare gli occhi per la meraviglia.

La bellezza di una tenuta nobiliare

Un viale di cipressi, che culmina in un’elegante fontana a getto centrale, accolgono gli ospiti, sullo sfondo il casale: pietra viva, che unisce imponenza, gusto e raffinatezza. Del resto Tenuta Scozzari è stata la dimora di campagna di un aristocratico del palermitano. Le bellezze sicule, con le alture sfumate a fare da sfondo e il cielo terso, si mescolano con le atmosfere da royal wedding di taglio britannico. Fai una visita al parco e te ne innamori: un prato inglese a perdita d’occhio, dove puoi rilassarti sull’altalena o sulle panchine di ferro battuto, tutto immerso in un’atmosfera senza tempo. In fondo c’è un gazebo di ferro, è storico, è appartenuto al nobile proprietario della tenuta. È bellissimo da vedere, ti fa ricordare un’epoca che non c’è più, ma che a Tenuta Scozzari si può rivivere. In giro per il prato ammiri i colli intorno, respiri l’aria buona della campagna sicula e ti ritrovi esattamente in pace con te stesso. Il casale, all’interno, è charmant: lega dettagli volutamente rustici, di un rustico di classe, a elementi d’epoca ed elegantissimi: un grammofono, un sinuoso piano a coda ed alcuni mobili tutti dei primi ‘900, quindi i divani con il dettaglio chic, la pelle verde e le sedute a fiori. Il camino rende l’interno “warming”: scoppiettante in inverno, arredativo e suggestivo nelle stagioni calde. Una volta entrato a Tenuta Scozzari vorresti non uscire più, perchè il luogo non solo è bellissimo, ma anche accogliente, ti senti nel posto ideale, quello dei sogni.

Può interessarti:  Mio figlio è pieno di ponfi, sarà orticaria?

Un matrimonio a Tenuta Scozzari

Com’è un matrimonio a Tenuta Scozzari? La realizzazione di un sogno. Gli sposi e gli invitati sono coccolati dall’ingresso in sala fino ai saluti conclusivi. Lo staff, ineccepibile, formato nei migliori istituti ricettivi dell’isola, è capitanato da Cesare e da Charlie, due deus ex machina. Sanno gestire, animare, sopperire a qualsiasi richiesta, per far sì che, nel grande giorno, nulla sia lasciato al caso. L’esperienza inizia nel prato, con un aperitivo o, qualora gli sposi lo volessero, un buffet di antipasti. Ed ecco che torna in mente la bellissima scena del matrimonio di Notthing Hill. La musica di sottofondo, i gazebo vestiti di bianco e sparsi lungo il prato, il servizio efficiente, che anticipa i bisogni dei commensali. Sorseggi un calice di prosecco, degusti le specialità: anzitutto la gamma della gastronomia sicula, ma anche il sushi, le churrascherie, i salumi da tutto il mondo. Ti accomodi nelle sedute, sparse per il prato e chiacchieri sereno con gli altri commensali. L’idea del godersi il banchetto, azzerando qualsiasi stress, in nome della buon tavola, del buon bere e dell’ottima compagnia, sono gli ingredienti principali di Tenuta Scozzari. Una volta in sala, parte il banchetto vero e proprio, con la punta di diamante: le linguine all’astice, preparate dallo chef proprio sotto gli occhi dei commensali. Si tratta di un’esperienza gastronomica singolare. Il pranzo si snoda in maniera dinamica, senza le solite lungaggini da banchetto nuziale. Lo staff sa scandire i tempi a perfezione, nel pieno rispetto delle idee degli sposi. Eccoci al dolce. Si può tornare in giardino o, se è inverno (ed i matrimoni invernali a Tenuta Scozzari sono una chicca, considerata l’atmosfera e gli addobbi della villa) si può allestire il tutto nella sala interna, di fianco a quella da pranzo. Il camino, il pianoforte, le antiche cassettiere e i tavoli imponenti di legno massiccio faranno da contorno al buffet. Si tratta di un trionfo per gli occhi e la gola. Gli sposi possono scegliere la loro torta, tra una varietà proposta dal pasticcere: ce n’è per tutti i gusti. Da quelle in stile americano su più piani, alle mega torte nuziali di un solo livello. Insieme alla “mariage” ecco gli altri dolci: i cannoli, le cassate e le cassatelle della tradizione sicula, poi dessert al cucchiaio, i fritti (preparati al momento) le delizie al cioccolato e pistacchio, le paste di mandorla e la martorana ed ancora il festoso angolo dei confetti. Tenuta Scozzari ha spazi così ampi, da poter offrire agli sposi alternative valide per qualsiasi allestimento: siculo in stile Dolce&Gabbana, nordico con allestimenti nature, shabby chic, rock, campestre. La Tenuta diventa come un teatro, che gli sposi potranno allestire dando spazio alla loro creatività. Per chi volesse svolgere il rito/ cerimonia, vi è la possibilità di fare degli allestimenti sia nel prato inglese, che nel raccolto chiostro, a cui si accede dall’interno della Tenuta.

Un matrimonio a Tenuta Scozzari non si dimentica. Lo sanno gli sposi, che lo rifarebbero altre mille volte e lo sanno gli invitati, che ne parlano con entusiasmo anche a distanza di tempo. Del resto, se hai reso indimenticabile il giorno più bello, hai centrato l’obiettivo.

Può interessarti:  Quel bimbo morto di meningite e noi medici che ancora lo piangiamo

L’efficienza dello staff si scorge anche nei dettagli: prontezza per le richieste a tavola di grandi e piccini, pulizia certosina di tutti gli ambienti e per tutta la durata del banchetto, animazione per i più piccoli, attenzioni singolari per commensali anziani o disabili. Cesare e Charlie sono insostituibili: trascinatori, sicuri e gentilissimi. Sanno animare con eleganza e far sì che sposi e invitati si sentano esattamente come a casa. Le musiche, che fanno da sottofondo all’ingresso degli sposi e ai momenti cruciali del banchetto sono una chicca e fanno sempre un grande effetto emotivo. Una giornata nuziale a Tenuta Scozzari è così bella da passare troppo in fretta. Un giorno, quello del proprio matrimonio, che diventa un sogno a occhi aperti. Un sogno da poter mettere in cornice. Un sogno che a Tenuta Scozzari diventa realtà.

Ps: ringraziamo Giuseppe e Viviana Di Carne elegantissimi sposi delle foto di questo servizio.

Questo articolo è un publiredazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WC Captcha 12 + = 21