Home » Soggiorni omaggio per chi ha lottato in prima linea il virus

Soggiorni omaggio per chi ha lottato in prima linea il virus

È l’iniziativa di una nota catena di hotel italiana

Un soggiorno gratuito per chi sta lottando in prima linea contro il Coronavirus. È l’idea de I Palazzi, la collezione di Historic Experience Hotels in Italia, che ha deciso di creare e lanciare, in un momento storico in cui il settore dell’ospitalità è duramente colpito: I palazzi hanno un cuore, l’apertura degli hotel in Italia per offrire un soggiorno gratuito a chi è stato ed è in prima linea, nell’emergenza sanitaria attuale. Duemila notti gratis agli operatori sanitari delle terapie intensive e della pneumologia delle strutture ospedaliere italiane. I medici di questi reparti possono prenotare il soggiorno gratuito in una delle strutture I Palazzi, al Cà Bonfadini di Venezia, al Palace Grand Hotel di Varese, al San Lorenzo a Linari, in provincia di Siena. Il soggiorno – 2 notti pernottamento e prima colazione – è rivolto a questi operatori sanitari e alle loro famiglie, presso le strutture de “I Palazzi” a Varese, Venezia e Siena, prenotabile da subito, entro il 30 luglio 2020 ed utilizzabile fino al 30 dicembre 2021. Con questo progetto, un brand alberghiero la cui proprietà e gestione è tutta italiana, si fa promotore di un’iniziativa sociale volta ad offrire a chi è stato ed è in prima linea ogni giorno, il tempo per ritrovare l’intimità con la propria famiglia, dedicandosi alla cura degli affetti, dopo tante settimane dedite quasi esclusivamente ai propri pazienti.

Inoltre, I Palazzi, ha attivato, all’interno del proprio website #WECARE-aboutyou una pagina dettagliata con la spiegazione delle misure igienico sanitarie adottate nelle strutture, a tutela dei clienti; un QR Code accompagna gli ospiti per ricevere tutti i dettagli durante il soggiorno.

Può interessarti:  Quanto è importante una buona ostetrica per favorire l'allattamento?

Un progetto per dire grazie ai sanitari

Abbiamo creato questo progetto per ringraziare il personale medico che si è prodigato nel periodo dell’emergenza e dire grazie a tutte queste persone, con un gesto tangibile, regalando loro un valore di oltre 300 mila euro in pernottamenti presso le nostre strutture.” – afferma Andrea Buffarello, Direttore Generale I Palazzi.

Il nostro Gruppo alberghiero, da solo, non avrà certamente la possibilità di accontentare tutti ma oggi vogliamo lanciare la stessa proposta ai colleghi albergatori italiani perché possano contribuire a questa iniziativa, aumentando il numero di camere disponibili e di luoghi visitabili. Naturalmente saremmo felici di trovare insiemeun partner tecnologico che sia disposto a catalizzare tutte le nostre offerte e renderle facilmente fruibili al pubblico di riferimento. Il nostro grande obiettivo è anche incentivare la ripresa dell’indotto turistico, che rappresenta quasi il 15% del nostro PIL nazionale ed è ora praticamente fermo. Nel breve termine i turisti stranieri saranno pochi ma possiamo e desideriamo iniziare a riattivare il settore con le risorse di cui disponiamo, visitando la nostra meravigliosa ITALIA.

La bellezza salverà il mondo“, la celebre frase che esprime la filosofia dei I Palazzi Historic Experience Hotels, diventa così un invito a riscoprire il territorio italiano, ma anche a creare dei bei gesti, fatti con il “cuore”.

Per le prenotazioni sono stati dedicati i seguenti contatti:  Tel. 0332 327200

Email: prenota@ipalazzihotels.com

da Lunedì al Venerdì dalle ore 09.00 alle 18.00

www.ipalazzihotels.com

I vantaggi per gli altri comparti interessati nell’emergenza

Per ragioni gestionali e numeriche non è stato possibile rivolgere la proposta all’intera FILIERA dedita all’EMERGENZA (intero comparto sanitario, Croce Rossa, Protezione Civile, Forze Armate, Agenti di Pubblica Sicurezza, Volontari)

Può interessarti:  La scarlattina, la malattia esantematica che si cura con l'antibiotico

Per tutti loro sono disponibili altri vantaggi, declinati nel dettaglio sul sito web.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WC Captcha 7 + 3 =