Home » La pasta della domenica sa di primavera

La pasta della domenica sa di primavera

I maltagliati in crosta con asparagi di campo, zucchine e piselli sono una delle specialità di Vera Morreale. Provare per credere

Sarà che adoro la primavera… ma a me il giretto mattutino tra le bancarelle del mercato sotto casa mette buon umore e tanta tantissima voglia di cucinare! E non è una novità… chi mi conosce bene lo sa che per me è veramente impossibile resistere al fascino di U Capu… 

come faccio a non fermarmi anche solo per il piacere di rubare uno scatto… meglio ancora se poi prendo  qualcuna di quelle meravigliose verdurine che trionfano sui banchi e che ci ricordano follemente che il nostro è un mondo a colori!

E così, contenta come una sposa che tiene in mano il suo profumato bouquet, torno a casa con un bel mazzetto di asparagi di campo… e teneri e freschi piselli verdi… e zucchinette! In dispensa i Maltagliati all’uovo di Luciana Mosconi non aspettano altro… con la loro simpatica forma irregolare e la straordinaria porosità della sfoglia sono proprio quello che mi serve per preparare una pasta al forno SUPERBUONA con verdurine di stagione!

Allora vi dedico questa green idea per il pranzo di domenica, perché la pasta al forno E’ il piatto della domenica… se poi la racchiudete in un fragrante guscio di pasta brisèe homemade insieme ad una cremosa besciamella… touchè!

Semplice da preparare e squisita!

Ormai la primavera è arrivata con tutto il suo splendore, la luce allunga le nostre giornate e l’aria profuma di primizie… e io, di fronte a tutto questo, respiro… mi ricarico di energia e mi preparo ad abbracciare la bella stagione!

Per 4 persone

300g di maltagliati all’uovo Luciana Mosconi
un mazzetto di asparagi di campo circa 400g
2 zucchine genovesi piccole
250g di piselli freschi
100g di grana padano grattugiato
olio evo qb
sale e pepe nero qb

Può interessarti:  Il reparto dove sono nati 70.000 bimbi compie trent'anni (video e interviste all'interno)

Per la besciamella

300ml di latte
30g di burro
25g di farina00
un pizzico di sale
mezzo cucchiaino di noce moscata in polvere

Per la brisèe

150g di farina 00
75g di burro freddo
45ml di acqua fredda
1 pizzico di sale

Preparate la pasta brisèe (anche il giorno prima come ho fatto io): mettete nella bowl del KitchenAid la farina, il burro a tocchetti freddo di frigo e un pizzico di sale e con la frusta mescolate fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete l’acqua fredda ed impastate velocemente. Appena il composto inizia ad unirsi, ma prima che si crei una palla unica trasferitelo su un piano di lavoro e compattatelo delicatamente con le mani fino a formare una palla; avvolgetela nella pellicola trasparente e ponetela in frigorifero a riposare per almeno un’ora prima di utilizzarla.

Preparate la besciamella

fate fondere in un pentolino a fondo spesso il burro, aggiungete la farina e fatela tostare mescolando velocemente con una frusta; togliete dal fuoco e aggiungete il latte a poco a poco per evitare che si formino grumi, riportate sul fuoco e sempre mescolando continuamente fate addensare facendo sobbollire un paio di minuti. Salate, unite la noce moscata e spegnete. Tenete da parte in caldo.

Preparate le verdure: sbucciate i piselli e sciacquateli; pulite le zucchine e tagliatele a rondelle; pulite gli asparagi eliminando la parte legnosa e terminale dei gambi, lasciandoli interi. Sbollentate i piselli e gli asparagi in acqua salata per 5 minuti e raffreddateli in  acqua fredda. Scolateli e tenete da parte.

Prelevate metà degli asparagi e tagliateli a tocchetti, mentre rosolate l’altra metà, interi, in una padella.Tenete da parte.

Saltate le zucchine in padella con un filo d’olio per qualche minuto, quindi unitevi i piselli e gli asparagi tagliati e lasciateli rosolare insieme; aggiustate di sale e pepe, spegnete e tenete da parte.

Può interessarti:  Emergenza Covid, come la vive un ospedale piccolo ma di grande riferimento

Prendete dal frigo il panetto di pasta brisèe e stendetelo, aiutandovi con un mattarello infarinato, in una sfoglia spessa un paio di millimetri, con cui andrete a rivestire una teglia quadrata in ceramica precedentemente imburrata e infarinata, facendo aderire bene il fondo e i bordi e pareggiando la sfoglia sul bordo della teglia. Mettete in frigo la teglia rivestita con la brisèe fino al momento di assemblare il tutto.

Nel frattempo mettete a bollire la pentola per la pasta e accendete il forno a  200° statico.

Appena l’acqua bolle tuffatevi i maltagliati e cuoceteli al dente, un paio di minuti in meno rispetto al tempo indicato sulla confezione, scolateli e mantecateli in una bowl con un paio di cucchiai di besciamella e di verdure saltate.

Prendete la teglia dal frigo, bucherellate la base della brisèe e riempite il guscio velando leggermente il fondo con un cucchiaio di besciamella, adagiatevi sopra uno strato di pasta, aggiungete le verdurine saltate, ancora besciamella e il grana grattugiato, qualche fogliolina di basilico e poi ricominciate con un altro strato di pasta e il resto degli ingredienti. Completate l’ultimo strato di pasta con abbondante besciamella, grana e gli asparagi interi. Ripiegate i bordi della brisèe sulla pasta e spennellateli con  un po’ di latte.

Infornate per circa 20 minuti finché la superficie della pasta e la brisèe non saranno dorate. Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

Buon pranzo in famiglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WC Captcha 29 − = 27