Home » Dimesso il dodicenne con Covid a Palermo. Allarme in un grest estivo

Dimesso il dodicenne con Covid a Palermo. Allarme in un grest estivo

Il ragazzino, ricoverato al Di Cristina di Palermo, sta bene. Nel trapanese scatta l’isolamento per una ventina di bimbi e per i loro familiari

È stato dimesso stamani il ragazzino di dodici anni ricoverato al Di Cristina per Covid. Il dodicenne era arrivato nei giorni scorsi nel nosocomio con febbre alta. La parentela stretta con altri positivi aveva fatto scattare l’allarme dei sanitari. La conferma del tampone positivo è arrivata poche ore dopo l’accesso in triage Covid. Il ragazzino non presenta più sintomi ed è stato dimesso. Si trova adesso in quarantena fiduciaria a casa insieme ai genitori, anche loro positivi ed anche loro senza sintomi preoccupanti. A monitorare le loro condizioni sarà l’Asp di competenza.

Sono invece in quarantena fiduciaria una sessantina tra bimbi e genitori a Trapani. L’allarme è scattato dopo l’accertata positività al Coronavirus di due educatrici di un grest estivo, svoltosi tra la metà di agosto  e inizio settembre nel capoluogo trapanese. Le due giovani avrebbero contratto il virus nel focolaio di Salemi. Con loro sono entrati in contatto circa venti bambini. Al momento, stando alle fonti, nessuno presenterebbe sintomi sospetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WC Captcha 98 − 93 =