Home » Da Agrigento a Città del Messico, Valentina Buzzurro è la star delle telenovelas

Da Agrigento a Città del Messico, Valentina Buzzurro è la star delle telenovelas

Mamma ballerina e papà musicista, l'arte nel sangue e tanti sogni nel cassetto

Valentina Buzzurro ha 21 anni, è agrigentina di nascita, ma da anni vive a Città del Messico, città d’origine della bellissima mamma. Nel suo dna l’arte: il papà è Giovanni Buzzurro, noto bassista, ma anche compositore e produttore musicale. Geni d’arte anche nel resto della famiglia: lo zio Francesco Buzzurro è uno dei più stimati chitarristi a livello mondiale, la mamma é stata una ballerina. Valentina ci mette poco a far venire fuori ispirazione e talento ed è già una star dei social e delle serie tv sudamaricane. Ha tanti sogni nel cassetto, ma non dimentica l’amore per la sua Sicilia. Giovane, bella, caparbia, ma anche dolcissima. Valentina ha le idee chiare: nella vita vuole fare arte e sogna un impegno concreto a sostegno dei bambini.

Valentina, come nasce l’amore e il sogno per la recitazione?

Sono orgogliosamente agrigentina e siciliana, come mio padre, mentre mia madre é messicana. Sin da piccola mi  è piaciuto cantare, ballare e recitare. compiuto gli  8 anni  con la mia famiglia ci siamo trasferiti  in Messico esattamente a Cittá del Messico, posto in cui continuo a vivere. All’età di 11 anni  ho chiesto  ai miei genitori di iscrivermi ad una scuola di recitazione , dopo aver chiesto ad alcuni amici attori hanno deciso di mandarmi a studiare a Casa Azul, e dopo appena un anno sono stata scelta per la parte di protagonista nel film “Viento Apartedi Alejandro Gerber Bicecci , da li a poco ho intrapreso il lavoro di attrice a tempo pieno e non mi sono piú fermata cosi come spero spero di non farlo mai!

Può interessarti:  Giusina Battaglia l'addetta stampa più famosa d'Italia

L’arte nel dna, quanto ha influiito?

L’ambiente che avevo  attorno è stato sicuramente uno dei motivi più importanti che mi ha fatto scegliere la carriera artistica in modo professionale. Casa mia era un via vai di musicisti ed attori è chiaro che nel mioDNA c’era già una certa predisposizione, ma con un padre e uno zio come i miei e mia madre ex ballerina di danza contemporanea la scelta che ho compiuto era quasi scontata. A volte scherzando con i miei amici dico spesso che sapevo sarei diventata un’attrice fin da quando mi trovavo nella pancia di mia madre, e lo dico perché era cosí tanta la voglia di fare quel lavoro che oggi é una realtá.

A quali progetti stai lavorando?

Sto registrando la mia seconda telenovela in Messico dal titoloVencer el Pasado”. Fare telenovelas è un’esperienza  magnifica, non me lo aspettavo ma mi sto divertendo tantissimo, sto anche facendo delle incursioni nel mondo della musica, occorrenza che mi emoziona molto. Presto uscirà il mio primo singolo e mi auguro che arrivi al cuore della gente.

Quali le passioni di Valentina Buzzurro?

Amare follemente i bambini perché penso siano il futuro ed il senso di protezione nei loro confronti mi fa stare bene e vorrei impegnarmi nella difesa dei loro diritti. Amo il ballo e la fotografia, passioni che coltivo con dedizione.

Progetti nella tua bella Sicilia?

Amo l’Italia e soprattutto la Sicilia, la mia terra, ho già girato un film dal titoloAritmia “nelle zone di Agrigento e Siracusa e spero di tornare presto da quelle parti a lavorare, così come mi auguro di poter promuovere la mia terra e il Made in Sicily, perché sono fermamente convinta della qualità dei prodotti e della bellezza del nostro territorio.

Può interessarti:  Coronavirus, il primario pediatra: portate i bimbi all’aria aperta e in mezzo alla natura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WC Captcha − 5 = 1